STRANIERO, PER CHI?

Obiettivi di apprendimento

  • comprendere il significato di stereotipi e pregiudizi e i loro effetti;
  • conoscere il significato di migrazione, immigrazione ed emigrazione;
  • capire il ruolo dei mass media nella formazione di stereotipi e pregiudizi con focus sul tema migratorio.

Obiettivi formativi

  • saper cogliere e riconoscere, attraverso attività e video stereotipi e pregiudizi instaurando una discussion
  • riconoscere, attraverso video come viene presentata e percepita la migrazione dai mass media
  • instaurare un pensiero critico su stereotipi e pregiudizi nei riguardi dei migranti.

Attività

PRIMO INCONTRO

Attività “Fai un passo”. Vedi allegato 1.
Proiezione video “Racist Glasses”, che mostra, in modo divertente e ironico, stereotipi e pregiudizi nei confronti di diverse nazionalità. Al termine condividere con il gruppo commenti e sensazioni che il video ha suscitato.
Attività di brainstorming sulle parole “stereotipi” e “pregiudizi”
Attività “Chi Vedi a Prima Vista”

SECONDO INCONTRO

Ripresa delle attività del modulo precedente.
Mostrare una serie di cartine geografiche in cui sono rappresentati stereotipi relativi a diversi stati/gruppi di appartenenza. Si possono scegliere, all’interno della fonte fornita nella sezione “strumenti” le cartine più adatte al contesto classe e più facilmente comprensibili a seconda del gruppo di età.
Attività “Sette sulla Navicella” (Allegato 3)
Visione del video, “The Lunch Date”. Il video è un esercizio di decostruzione, attraverso il quale i ragazzi sperimentano e prendono coscienza degli stereotipi che ci guidano nella lettura e nella rappresentazione della realtà e degli errori cui spesso gli stessi stereotipi ci fanno incorrere. Infatti il video viene interrotto in momenti stabiliti da un punto di domanda, e si invitano i ragazzi a dare una risposta alle domande che vengono poste.
Attività “Stranieri e mass media”. Si dividono i ragazzi in gruppi da 5 componenti. Ogni gruppo analizza diversi articoli di giornale e tabelle di analisi (vedi link strumenti) e elabora 5 riflessioni sul ruolo dei mass media in riferimento all’immigrazione. Ogni gruppo riporta poi in plenaria il risultato del lavoro svolto.

TERZO INCONTRO

Ripresa della lezione precedente.
Attività di brainstorming sui concetti di migrazione, immigrazione, emigrazione. Al termine del brainstorming, viene approfondita la realtà Italia, presentata anche come Paese di emigrazione attraverso la lettura della lettera/relazione dell’Ispettorato per l’Immigrazione al Congresso Americano (vedi sezione “Strumenti”)
Viene proposta la visione del video “Nuovi e vecchi migranti”, tratto dal programma televisivo Le Iene nel quale si sviluppa un’intervista doppia tra una migrante italiana e un migrante afghano. Al termine del video, è importante guidare una discussione sulle sensazioni e sulle riflessioni prodotte dal video
Dopo la visione di un altro video “Le domande degli immigrati agli italiani” si guida la discussione finale. Cosa vi ha colpito di più? Vi aspettavate che ponessero queste domande? Trovate ci sia un legame con gli stereotipi emersi negli incontri precedenti? Cosa rispondereste a queste domande? Al termine della discussione, i ragazzi vengono divisi in 4-5 gruppi. Ciascun gruppo elabora una serie di domande che vorrebbe porre ad una persona proveniente da un altro Paese con l’obiettivo di comprendere l’importanza del dialogo e del confronto con l’altro. Le domande vengono riportate su un cartellone

QUARTO INCONTRO (facoltativo)

Per dare continuità all’attività conclusiva dell’incontro precedente, si può organizzare un incontro-testimonianza con un immigrato/rifugiato in Italia per ascoltare una storia di vita vicina al proprio contesto a cui i ragazzi possono porre le domande/curiosità pensate a conclusione del terzo incontro.

Strumenti didattici (alcuni)

RACIST GLASSES | Rudy Mancuso

31 Maps Mocking National Stereotypes Around the World

The Lunch Date

La crisi dei migranti in Europa in 7 grafici

Video Le Iene: INTERVISTA: Nuovi e vecchi migranti – INTERVISTE | MEDIASET ON DEMAND

LE DOMANDE DEGLI IMMIGRATI AGLI ITALIANI

Partire o restare, a Tripoli l’ultima scelta dei migranti

ph. credit 18:52 Puzzle de colores (cc) Tomás Morales Herrera

UdA  PMM- Straniero, Per Chi
UdA PMM- Straniero, Per Chi
UdA-PMM-Straniero-per-chi-.pdf
124.8 KiB
168 Downloads
Dettagli
Allegato 1 UDA Straniero, Per Chi
Allegato 1 UDA Straniero, Per Chi
allegato-1-UDA-straniero-per-chi.pdf
45.0 KiB
207 Downloads
Dettagli
Allegato 2 UDA Straniero, Per Chi
Allegato 2 UDA Straniero, Per Chi
Allegato-2-UDA-straniero-per-chi.pdf
1.0 MiB
175 Downloads
Dettagli
Allegato 3 UDA Straniero, Per Chi
Allegato 3 UDA Straniero, Per Chi
allegato-3-UDA-straniero-per-chi.pdf
36.1 KiB
238 Downloads
Dettagli