Luci e ombre del cacao

TEMA: LA STORIA, IL VIAGGIO E LA TRASFORMAZIONE DEL CACAO- LUCI E OMBRE

SCUOLA PRIMARIA STATALE “2 GIUGNO” I.C.BORZOLI

anno scolastico 2015/2016

classi coinvolte I A e B

totale alunni 40

DISCIPLINE: storia, scienze, immagine, italiano, convivenza democratica

OBIETTIVI FORMATIVI

  1. Essere consapevoli della stagionalità di alcuni  tra i più comuni alimenti.
  2. Conoscere la provenienza della pianta del cacao e le sue caratteristiche.
  3. Essere consapevole delle problematiche connesse alla sua produzione.

COMPETENZE

  • conoscere le caratteristiche della pianta del cacao
  • conoscere  le fasi di produzione del prodotto
  • conoscere  alcune problematiche della globalizzazione

TEMPI 

febbraio –marzo -aprile -maggio 2016

SVOLGIMENTO UNITA’ DIDATTICA

L’unità didattica si è sviluppata in più fasi:

1.laboratorio con gli operatori della Cooperativa IL PENTOLINO inerente l’individuazione di frutti e verdure che comunemente si consumano.

Saperli riconoscere, rappresentare e indicarne la stagionalità e la provenienza. Rendersi conto che alcuni frutti ci sono tutto l’anno e altri che provengono da paesi lontani. Rendersi conto che alcuni frutti sono completamente diversi da come li usiamo e conosciamo. Es. Il cacao.

2.laboratorio con operatore ProgettoMondo Mlal per comprendere e sensibilizzare gli alunni sulle problematiche relative l’alimentazione mondiale e il lavoro minorile.

3.visione di video e presentazioni Power Point relativi alla storia del cacao e conseguente discussione e riflessione.

  1. attività didattica per realizzare elaborati sulla storia del cacao e sulle diverse fasi della sua lavorazione e sui diritti violati dei bambini coinvolti nella raccolta dei frutti.
  2. montaggio degli elaborati prodotti dai bambini in forma digitale.
  3. conclusione del lavoro svolto in forma di “viaggio” nei diversi Paesi del     mondo durante l’attività della NOTTE DEI LIBRI INSONNI, serata di lettura animata e laboratori in cui erano coinvolti tutti i bambini della Scuola.

METODOLOGIA

Nei vari incontri si è cercato di promuovere un clima  non direttivo, di accoglienza, dove tutte le idee e le riflessioni sono state accettate e condivise.

Si è cercato di accentuare il fatto che alcuni bisogni sono comuni a tutti i bambini, ma non tutti possono soddisfarli e quindi si è puntato sull’emotività e sul senso di giustizia.

CONTENUTI

Conoscenza di frutti e verdure e discussione collettiva circa la loro provenienza. Riflessione/ condivisione su quali sintomi sentiamo quando abbiamo fame e come sedarli.

Visione di fotografie di culture diverse dalla nostra nel Sud del mondo e confronti con la nostra realtà.

Conoscenza della provenienza del cacao, della scoperta dell’America, degli Aztechi, della fortuna in Europa e delle tecniche di lavorazione dei semi. Riflessione e condivisione circa il lavoro minorile nelle piantagioni.

VERIFICA 

La verifica è resa palese dai disegni dei bambini, dai loro racconti, dal coinvolgimento nelle discussioni e dalle loro riflessioni personali.

 

Ph credit Cacao Pods (cc) outdoorPDK

UNITA' DI APPRENDIMENTO SUL CACAO
UNITA' DI APPRENDIMENTO SUL CACAO
UNITA-DI-APPRENDIMENTO-SUL-CACAO.pdf
60.1 KiB
330 Downloads
Dettagli