Chi c’è al di là del mare?

Conoscere per comprendere il fenomeno delle migrazioni

SCUOLA PRIMARIA STATALE ” 2 GIUGNO” I.C. BORZOLI  GENOVA

A.S: 2015-2016

Classi: 5A-5B

Totale alunni:  30

Discipline coinvolte: Italiano, Ed. all’immagine, Convivenza civile.

OBIETTIVI FORMATIVI

  • Conoscere e confrontarsi con culture diverse, rendendosi conto che esitono realtà differenti  dalla propria.
  • Comprendere le reali difficoltà all’accesso di beni primari da parte di alcune popolazioni.
  • Avviare un processo di conoscenza dei molteplici aspetti della realtà.
  • Promuovere un atteggiamento aperto alla solidarietà e all’accoglienza.
  • Saper comunicare pensieri, sentimenti, emozioni.

SVOLGIMENTO

La necessità di svolgere questa unità didattica  è nata dall’esigenza dei bambini  di comprendere il perchè delle migrazioni, stimolati e incuriositi dalle molteplici immmagini di migranti viste nei telegiornali.

1-LABORATORIO con operatore Progetto Mondo Mlal che tramite un incontro con la classe ha introdotto il tema della diversità.

2- LETTURA DI FOTORACCONTI:

Un giorno con Josè: un bambino boliviano di sette anni di cui abbiamo conosciuto l’estrema essenzialità della vita e la difficoltà di accesso quotidiano a una risorsa fondamentale come l’acqua.

Un giorno con Melita: ragazzina del Guatemala con cui abbiamo scoperto cosa vuol dire nutrirsi poco e male.

3- GIOCO DI RUOLO in cui gli alunni impersonavano a turno i protagonisti dei fotoracconti, rivivendone le difficoltà della vita quotidiana.

4-DISCUSSIONE e RIFLESSIONE collettiva  culminate nella presa di coscienza delle difficoltà in cui vivono alcune popolazioni del mondo.

5-CIRCLE TIME su migrazioni con domande stimolo : Chi emigra? Come mai? Tu lasceresti tutti i tuoi affetti? Quale sarebbe la destinazione del tuo viaggio?

6- LAVORO DI GRUPPO. Sono stati formati due gruppi di lavoro: uno ha progettato ed elaborato un cartellone che metteva a confronto la diversa accessibilità all’acqua tra noi e Josè, l’altro ha ideato e disegnato un fotoracconto di una giornata tipo dei bambini della nostra classe.

VERIFICA

Le attività di verifica si sono svolte in itinere ed hanno valutato la partecipazione ed il coinvolgimento alle attività proposte.

A conclusione del lavoro, la classe ha partecipato all’attività del plesso “LA NOTTE DEI LIBRI INSONNI”  che consiste in una serata di lettura animata e laboratori in cui vengono coinvolti tutti i bambini della scuola. Quest’anno l’attività era finalizzata a promuovere l’intercultura,  proponendo letture ed attività relative a diversi paesi del mondo in un ipotetico viaggio attorno al nostro pianeta.

Info: rossella.lomuscio [at] mlal.org

Ph credit Sea (cc) garghe

UdA Chicealdiladelmare
UdA Chicealdiladelmare
UdA-Chicealdiladelmare.pdf
43.5 KiB
199 Downloads
Dettagli